Che tu abbia la necessità di cambiare, o che tu abbia il desiderio di cambiare, o se entrambe le spinte coincidono, comunque cambiare sottintende migliorare una data condizione in cui ci si trova, personale, professionale, sociale, aziendale.

I cambiamenti più dolorosi, in qualsiasi contesto, sono quelli imposti, dagli altri, dalle circostanze, dal mercato, e spesso questo tipo di cambiamenti si rivelano traumatici perché subìti, inaspettati o indesiderati.

I cambiamenti imposti ti trovano sempre impreparato e in varia misura resistente a capirli, accettarli e saperli trasformare a proprio vantaggio, causando ulteriori perdite, ritardi e affanno nel portare avanti il tuo progetto d’impresa.

Può succedere che un cliente importante tra i pochi in portafoglio ti lasci per un competitor, che la domanda di un tuo prodotto o servizio venga meno, che un socio non sia leale o che l’azienda che vuoi passare di mano non abbia adeguati destinatari, ed ecco che il tuo business inizia a perdere efficienza, efficacia, e in molti casi anche reputazione, e si va a corto di tempo, denaro, serenità e credibilità.

Di fronte a situazioni del genere ci vogliono enormi dosi di coraggio per non rimanere sopraffatti e nel contempo decidere di spostare il punto di vista verso la ricerca della soluzione.

 

Trovare le Soluzioni

Le vere soluzioni, quelle stabili, durature, efficaci, sono la combinazione tra una visione e uno schema d’azione, cioè vedere realmente cosa si vuole di diverso, perché lo si vuole, e poi sapere come realizzarlo e ottenerlo entro quanto tempo.

Evidentemente, al fine di ridurre al massimo l’impatto dei cambiamenti e, al contrario, trovarsi avvantaggiati rispetto ai propri obiettivi, bisogna volere farne parte!

Ugualmente, ciò richiede coraggio, visione e metodo, con la grande differenza che decidere di avviare un cambiamento resta un atto di libertà, consapevolezza e ambizione.

Esso porta con sé il seme della prosperità, perché significa giocare d’anticipo e non subire gli eventi!

Decidere di allontanare un socio negativo o un collaboratore improduttivo;

riconoscere che la propria rete vendita costa più di quanto venda e incassi, e intervenire per adeguarla al mercato e guidarla con capacità e risolutezza;

adottare un modello di pianificazione finanziaria e programmazione delle attività che funzionino e decidere di smettere di navigare a vista erodendo patrimonio, ma adottare una strategia di riorganizzazione e incremento degli utili;

sono tutti esempi di cambiamenti che richiedono coraggio, visione e metodo, per essere attuati con successo.

Nient’altro.

 

Ti serve aiuto? Visita: improvia/contatti

Vuoi un check gratuito per la tua impresa? Visita: improvia/checklist

Applicativo per gestire e sviluppare la tua impresa in totale autonomia ⤵️

Manuale I-Drive Business Model

Libro su come incrementare il valore della tua impresa nel mercato di oggi ⤵️

L’Impresa di Evolvere

 

Photo by Armand Khoury on Unsplash

 

Armando Cignitti

Armando Cignitti

Consulente e Autore, da 22 anni aiuto Imprenditori e Professionisti ad incrementare il valore della propria attività sul mercato, attraverso un metodo di gestione e soluzioni per uno sviluppo aziendale stabile e sostenibile. Ho fondato Improvia per realizzare la "casa del miglioramento continuo" per tutti gli imprenditori, i loro collaboratori e i professionisti che vogliono migliorare le proprie abilità, porsi nuovi obiettivi, ottenere risultati misurabili e duraturi di crescita personale, aziendale ed economica.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: