Dopo aver visto cosa sia realmente un Leader e quante definizioni esistano per descriverlo, passiamo ora alla rassegna delle 10 qualità necessarie per essere un vero Leader.

Come descritto nell’articolo “Alcune definizioni di Leadership”,  sono moltissime le modalità utilizzate per descrivere il leader.

E la cosa si complica ulteriormente, quando il concetto di leadership viene impropriamente utilizzato come sinonimo di management.

In questo articolo, proviamo invece a concentrarci sulle dieci indispensabili qualità della leadership.

1. Tirar fuori il meglio dagli altri. I grandi leader non solo ottengono risultati straordinari a causa dei loro contributi diretti ma hanno la capacità di elevare le prestazioni di tutti coloro intorno a loro.

Il leader ritiene che tutti abbiano del potenziale inespresso per crescere e migliorare e offre alle persone la fiducia necessaria per raggiungere i propri obiettivi.

2. Fornire ispirazioni. I leader hanno visioni e obiettivi audaci ma hanno anche la capacità di comunicarli in un modo che ispira gli altri ad agire verso quelle visioni, verso quegli obiettivi. Si appellano alle emozioni della gente, usando immagini, storie, metafore e altri modi che muovono le persone ad agire.

3. Autenticità. I leader conoscono i loro valori fondamentali, i loro punti di forza e di debolezza e le loro credenze. Sono trasparenti, reali, autentici.

4. Saper fare. I grandi leader sanno sempre come comportarsi sia all’interno di gruppi che nelle interazioni individuali. Danno attenzione, sanno ascoltare, sanno porre domande e sanno far sentire ascoltati e considerati. Quando parlano suscitano attenzione.

5. Affidabilità. I leader ispirano fiducia: fanno quello che promettono di fare. E contemporaneamente esprimono fiducia nei confronti degli altri; operano per eccezione: suppongono cioè che si debba avere fiducia fino a quando non si dimostri il contrario.

6. Responsabilità. I leader sono responsabili, ammettono i propri errori, non puntano il dito, non portano scuse, non incolpano gli altri.

7. Focalizzazione sui risultati. I  leader sono certamente ispiratori e quindi impostano visioni e obiettivi audaci, ma sono implacabili nel raggiungimento degli obiettivi e amano celebrare il successo coinvolgendo tutti i collaboratori.

8. Positivi e confidenti. I  leader hanno la capacità di equilibrare ottimismo, passione e fiducia, senza perder di vista la realtà e in questo modo sanno stimolare gli altri.

9. Guida al cambiamento. Il leader ha una vision lungimirante ed è il primo a percepire l’urgenza e a saper cogliere tempestivamente i mutamenti dell’ambiente, che richiedano trasformazioni dell’organizzazione

10. Operare la delega. Un leader sa esprimere la delega; spinge a prendere le decisioni fin dai livelli più bassi e comprende bene il potere motivazionale del trasferire parte delle decisioni alle persone.

Nell’articolo “Le caratteristiche fondamentali del leader” abbiamo spiegato come non si nasca Leader ma si diventi con un lavoro sodo e con la pratica.

Se desideri un supporto in tal senso richiedi la consulenza gratuita.

 

Photo credit: Ambrose Chua on Unsplash

 

Armando Cignitti

Armando Cignitti

Consulente e Autore, da 22 anni aiuto Imprenditori e Professionisti ad incrementare il valore della propria attività sul mercato, attraverso un metodo di gestione e soluzioni per uno sviluppo aziendale stabile e sostenibile. Ho fondato Improvia per realizzare la "casa del miglioramento continuo" per tutti gli imprenditori, i loro collaboratori e i professionisti che vogliono migliorare le proprie abilità, porsi nuovi obiettivi, ottenere risultati misurabili e duraturi di crescita personale, aziendale ed economica.

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: